Inaugurata la nuova sede del Centro SMAC

|Inaugurata la nuova sede del Centro SMAC

Il Centro SMaC ha una nuova sede. E’ stata inaugurata lo scorso 23 ottobre nei locali messi a disposizione dal Comune di Trieste in Via Molino a Vento n° 83; tre aule ed una sala comune che rispondono alle esigenze del Centro.
La scuola SMaC opera nell’ambito del progetto “Non uno di meno” che, in collaborazione col Comune di Trieste, vuole contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico di ragazzi che hanno interrotto prematuramente gli studi senza conseguire la licenza media.
Un progetto, come ha ricordato la responsabile del Centro SMaC Liviana Zanchettin, avviato nel 2009 con sei ragazzi e che ora inizia il suo quarto anno di attività nella nuova sede con sedici allievi. Un dato significativo: la percentuale di coloro che in questi anni, alla fine del corso di studi, hanno poi superato l’esame statale di scuola media è stata quasi sempre pari al 100%. E’ la testimonianza di un’idea e di un progetto che, se creduto e perseguito, diventa concreto e realizzabile. Lo hanno sottolineato il Presidente della Comunità, Claudio Calandra, e l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Trieste, Laura Famulari.

Nel corso dell’incontro sono state consegnate tre borse di studio istituite con il contributo della Cooperativa La Quercia e della Cooperativa Nord Est, a tre allievi che, dopo aver concluso l’attività nella scuola SMaC, hanno proseguito (e stanno proseguendo) con successo il loro percorso scolastico.

Don Mario Vatta si è reso interprete dei numerosi intervenuti, rivolgendo agli organizzatori, agli operatori, ai volontari ed in particolare agli studenti, un sincero augurio di buon lavoro per il nuovo anno scolastico.

Le foto

 

2018-03-22T19:18:15+00:0027 Ottobre 2012|Categories: Notizie, Prevenzione e formazione|Tags: |